Menu Cerca

Biondo VS castano: l’eterna guerra di colori

Due dei principali colori di capelli sono il biondo e il castano. Quale si adatta di più a voi? Quale dovreste provare? Vi spieghiamo come scoprire quale colore si adatta meglio al vostro incarnato e come ottenere i migliori risultati da una colorazione! 

Biondo VS castano: qual è il colore perfetto per voi?

Per capire se una determinata sfumatura vi sta bene o no, il modo migliore è partire dal sottotono della pelle e non dal colore. Alcuni di noi hanno la carnagione con sottotoni caldi, mentre altri ce l’hanno con sottotoni freddi. E alcuni addirittura stanno nel mezzo. Quindi, bionde o castane? 

Pronte per scegliere tra una colorazione bionda e una castana? 

Qual è la differenza tra biondo e castano? Non vogliamo chiedervi quale preferite, ma qual è in realtà la differenza tra i due. I capelli più scuri (castani e neri) contengono più melanina scura rispetto a quella chiara, che prevale sui capelli biondi. Inoltre, icapelli biondi sono  solitamente più fini e più radi rispetto a quelli scuri. 

Passare dal biondo al castano è piuttosto semplice, mentre il contrario, diventare bionde quando si è scure, è assai più complesso, perché richiede che venga schiarita più melanina scura possibile prima di applicare il colore. 

Come sapere quale biondo o quale castano vi sta meglio

Qui è dove vi spieghiamo come capire quale sottotono di pelle avete e quindi quale biondo o castano dovreste scegliere. 
 
Avete un sottotono caldo se: l’oro vi sta meglio dell’argento, le vene sono verdastre, vi stanno bene l’arancione, il giallo o il verde oliva. 
 
Ai sottotoni caldi stanno bene: miele, biondo dorato, nocciola e ramato. 
  
Avete un sottotono freddo se: state meglio con l’argento, le vene sono bluastre e vi stanno bene il blu, il viola e gli altri colori freddi. 
  
Ai sottotoni freddi stanno bene: biondo cenere, castano cenere, biondo fragola e platino (evitate le sfumature che contengono giallo e toni aranciati). 

Se vi riconoscete in entrambe le categorie, allora probabilmente significa che avete un sottotono di pelle neutro, o un mix dei due. Ed è un’ottima notizia: potete scegliere qualsiasi colore di capelli! 

Sia biondo che castano: l’effetto sfumato 

Non avete ancora deciso se siete più per il biondo o per il castano? Ci sono diversi fattori che influenzano la scelta del colore dei capelli. Quindi… perché non decidere per entrambi? Lo sfumato è il modo perfetto per passare da un colore scuro ad uno più chiaro, creando appunto una sfumatura che va dal castano al biondo. In questo modo potete essere sia bionde che castane, ingegnoso, no? 

Prendete il meglio da entrambi col balayage

Se vi piacciono entrambi i colori ma l’idea dell’effetto sfumato non vi convince, avete un’altra alternativa per essere bionde e castane al tempo stesso: il balayage. Vi basterà chiedere al vostro parrucchiere di fiducia che, a mano libera, colorerà parte dei capelli su tutte le lunghezze, schiarendoli rispetto al colore di base se volete illuminarli, oppure scegliendo un colore più scuro se volete apportare più profondità e volume. 

Image credits: Getty Images - JGI/Jamie Grill

;