Menu

Ti è mai stato chiesto un French Balayage? O forse ne hai recentemente raccomandato uno a una cliente? Qui abbiamo raccolto tutte le informazioni chiave sulla tecnica di colorazione French Balayage in modo che tu possa rispondere con sicurezza e chiarezza a tutte le domande che le tue clienti potrebbero porti.

Cos'è il French Balayage?

Un look personalizzato per ogni donna, il French Balayage può essere realizzato sui capelli di chiunque - non importa il colore di base - anche sulle brune più scure. Più che un semplice Balayage, il French Balayage è un servizio colore personalizzato che dà un risultato professionale naturale e garantito. Cosa rende il French Balayage così speciale? È tipicamente francese, senza sforzo, chic e con una finitura mai eccessiva.

Il French Balayage si riferisce a questa originale tecnica di applicazione a due punti (a forma di V) che lascia ombra sulle radici e rende la ricrescita praticamente invisibile. Si creano zone di luce e ombra, alias "spazio negativo", portando luminosità ed equilibrio al viso.

L'elemento chiave del French Balayage è la sua sottigliezza. Il risultato sembra del tutto naturale e continua ad esserlo con il passare del tempo. È qui che si differenzia dai tradizionali colpi di sole in cartina, che possono avere più di una finitura a strisce e una linea di radice visibile.

Per quanto riguarda i "2 step" per il French Balayage: schiarire il tono dei capelli utilizzando precise tecniche di applicazione di schiarimento, poi tonificare i capelli per ottenere una finitura multidimensionale, naturalmente-chic. Tuttavia, come per molte tecniche di colorazione dei capelli, anche se potrebbe sembrare facile, un vero French Balayage richiede la tua esperienza professionale. Sarà quindi impossibile replicarlo a casa!

Balayage French Vs. Hair Painting, qual è la differenza?

Anche i professionisti del colore a volte confondono questi due termini. Il French Balayage non è una modalità di colorazione identica a quella dell’Hair Painting, anche se condividono alcune somiglianze.

Una grande differenza tra French Balayage e Hair Painting è la tecnica. Il French Balayage utilizza sezioni sottili di capelli per consentire un'applicazione precisa, spennellando il colore sulla superficie dei capelli prima della sezione sottostante.

L'Hair Painting invece, utilizza sezioni più ampie di capelli, e il colore viene applicato con una saturazione molto più pesante in tutta la sezione. Entrambi possono essere utilizzati su quasi tutte le lunghezze di capelli.

Quando si tratta di prodotti per le schiariture, i professionisti trovano la consistenza cremosa di L'Oréal Professionnel Paris Blond Studio Multi-Techniques, Blond Studio Freehand Techniques, e Blond Studio Platinium più efficaci per un French Balayage impeccabile. Mentre, per l’Hair Painting, le consistenze più sottili di Majimèches, Blond Studio Sun-Kissed Lightening Oil (e tutti gli altri schiarenti usati nel Balayage) sono ideali per la saturazione del prodotto.

E i risultati finali? Mentre il French Balayage dà alle clienti dei colpi di sole su misura e invidiabili in tutto e per tutto, i risultati dell'Hair Painting possono essere più vari: da super sottili a super dimensionali, fusi o ombré.

Tecnica del French Balayage

Come sapete, ogni French Balayage è unico. C'è però solo un modo di fare il French Balayage, che offre diversi risultati sempre naturali a seconda delle preferenze del colorista e della cliente. Se la tua cliente è curiosa di conoscere la tecnica del French Balayage, ecco una spiegazione passo dopo passo di una delle più comuni tecniche utilizzate: la tecnica V Balayage.

Step 1: Applicazione del Balayage

Questo primo passo serve per creare una base più chiara.

  • Separa i capelli in piccole sezioni dove farai il tuo Balayage.
  • Pettina bene i capelli lungo la spatola e tieni la spazzola parallela ai capelli.
  • Decidi una forma a V o a W e applica l'illuminante nella sezione centrale, poi sfuma verso la radice per creare uno, due o tre punti
  • Spazzola poi il prodotto lungo il resto della sezione centrale verso le punte, rimanendo sulla superficie.

 

A 2-3 cm dalle punte, spingere il prodotto per saturarlo

  • Lasciare in posa per il tempo desiderato (i tempi variano a seconda dell'effetto desiderato, della condizione dei capelli, del colore, della lunghezza e altro), risciacquare e asciugare.
  • Consigliare alla cliente di usare prodotti haircare per capelli colorati; per ottenere il massimo dal suo French Balayage.

 

Step 2: French Balayage Gloss

Nel French Balayage, il gloss porta una raffinatezza tipicamente francese alla base schiarita che hai appena creato.

Sempre più acconciatori applicano un gloss dopo aver schiarito i capelli con la tecnica di French Balayage. Perché? Un gloss porta un bagliore raffinato, luminoso e dall'aspetto naturale ai capelli, neutralizzando i riflessi gialli indesiderati. Dia Light di L'Oréal Professionnel Paris è il gloss preferito dai coloristi per perfezionare il French Balayage.

Dia Light è un gel-crema con un livello di pH acido ed ha tutte le proprietà di un gel, come la trasparenza, così come le qualità cosmetiche di una crema. Il vantaggio di Dia Light è che abbiamo a che fare con un'acidità molto simile a quella della fibra capillare, quindi l'ossigeno viene rilasciato molto delicatamente.

Per un deposito di colore leggero, utilizzare il volume 6, e per un deposito di colore più forte, utilizzare il volume 9. Per suggerimenti più dettagliati riguardo a formule di colorazione French Balayage utilizzando Dia Light gloss, vedi i nostri suggerimenti qui sotto. Questa fase del French Balayage è ciò che rende la tecnica così naturale e unica - e impossibile da creare a casa!

Colorazione French Balayage

Le formule per un French Balayage dipendono da molteplici fattori, dal colore di base al tipo di prodotto schiarente che si utilizza. Qui ci sono alcuni esempi di mix di colorazione French balayage a seconda della tonalità di base della tua cliente:

French Balayage su capelli scuri

Per un French Balayage su una base molto scura (naturale 3), utilizzare 40g di Blond Studio 8 Bonder Inside e 60ml di Oxydant Crème a 30 volumi. Per il gloss, mescolare 25ml Dia Light 6.28 con 25ml Dia Light 8.28 e 75ml 9 volume Diactivateur.

Oppure, su una base parzialmente pre-colorata molto scura, mescolare 40g Blond Studio Multi-techniques 8 e 80ml di Oxydant Crème a 20 volumi (base naturale 4), 40g Blond Studio Multi-techniques 8 e 80ml di Oxydant Crème a 30 volumi (base colorata 4). Poi 1 tubo (50 ml) di Dia Light 6.28 e 75ml di Diactivateur 9 volume.

French Balayage su capelli chiari

Su tonalità castane più chiare (naturale 5), mescolare 40g di Blond Studio 8 Bonder Inside con 40ml di Oxydant Crème 20 volume. Mantenere i toni freddi con 1 tubo (50ml) di Dia Light 8.28 e 75ml di Diactivateur 9 volume per una finitura cenere moderna e fumosa.

Dovete fare un French Balayage su una base leggera (naturale 6)?
Fai una miscela super soft usando 1 bustina di Blond Studio Majimèches Crème, 25ml di crema schiarente e 25ml di Oxydant Crème a 30 volumi. Tonalizza poi con 50ml di Dia Light 6.01 con 75ml di Diactivateur 9 volume, e 50ml di New Dia Light 8.21 con 75ml di Diactivateur 9 volume.

Con queste formule, puoi usare la tecnica di applicazione e i tempi che preferisci. Ricorda che la ricetta è solo la metà di un French Balayage, il resto sta tutto nella tua creatività e professionalità!

French Balayage dei capelli, 5 punti da ricordare:

 

  • Il French Balayage è diverso da un normale Balayage per la sua finitura sottile e senza sforzo chic à la française!
  • I due step del French Balayage sono: schiariture delicate e naturali, gloss illuminante.
  • La tecnica di applicazione del Balayage a "V" permette una ricrescita invisibile e delle schiariture dall'aspetto naturale.
  • Il gel-crema Dia Light è uno dei preferiti dai professionisti per creare un French Balayage impeccabile.
  • Il French Balayage può essere realizzato su tutte le tonalità di capelli, anche sulle basi castane più scure.

 

;