Menu Cerca

Colorazioni senza ammoniaca per una profumazione gradevole

Cosa c’è dietro la moda delle colorazioni per capelli senza ammoniaca dalla profumazione gradevole? Ed esiste una vera alternativa alle formulazioni classiche? 

Tutto quello che c’è da sapere sulle colorazioni senza ammoniaca che offrono una profumazione gradevole 

Quando si tratta di colorare i capelli, le opzioni sono davvero tantissime. E non stiamo soltanto parlando di colori, anzi. Ci sono proprio tantissimi tipi di formulazioni tra cui potete scegliere e ognuna ha le proprie caratteristiche e i propri vantaggi. Una delle opzioni è sicuramente la tinta senza ammoniaca che offre una profumazione gradevole. Qui condividiamo con voi tutto sulle tinte per capelli senza ammoniaca per un odore piacevole e vi spieghiamo quando usarne una di questo tipo. 

Che cos’è l’ammoniaca utilizzata nelle formulazioni classiche di tinte per capelli?

Prima di tutto, è utile capire esattamente cos’è l’ammoniaca e a cosa serve nelle colorazioni per capelli. 

L’ammoniaca è una piccola molecola chimica che si trova normalmente nelle tinte per capelli. Se vi siete mai ritrovate a pensare che la tinta che utilizzate per colorare i vostri capelli avesse un odore molto pungente, è proprio a causa dell’ammoniaca, che presenta un odore caratteristico che si sprigiona immediatamente essendo una molecola molto volatile. Cosa fa l’ammoniaca? È utilizzata nelle colorazioni per aprire lo strato delle cuticole dei capelli, e permettere quindi al colore di entrarvi. 

La colorazione per capelli senza ammoniaca per una fragranza piacevole

Oggigiorno, comunque, potete trovare diversi prodotti per colorare i capelli senza ammoniaca se volete un odore più gradevole. Già dieci anni fa, L’Oréal Professionnel ha lanciato la sua innovativa colorazione senza ammoniaca per una fragranzia piacevole, INOA.  INOA sostituisce l’ammoniaca con una molecola differente che, insieme all’alta concentrazione di oli presenti nella sua formulazione, riesce comunque a far penetrare il colore all’interno della fibra. 

Come funzionano quindi le colorazioni senza ammoniaca per una fragranza piacevole? Queste tinte contengono una molecola differente dall’ammoniaca ma che ha lo stesso ruolo della stessa, ma non presenta un odore spiacevole, pungente caratteristico dell’ammoniaca. Alcune colorazioni, inoltre, contengono nelle formuazioniun’alta concentrazione di oli che favoriscono la penetrazione del coloreì attraverso la corteccia, depositando il colore proprio nel cuore del capello. INOA ne è un esempio, sostituisce in maniera ottimalele classiche tinte permanenti con ammoniaca.

Le colorazioni senza ammoniaca sono davvero più efficaci? 

Uno dei fastidi delle formulazioni classiche di tinte per capelli con ammoniaca è che hanno un odore molto forte. Con INOA non avete questo inconveniente perché la mancanza di ammoniaca garantisce un odore gradevole!  

La colorazione INOA, a base di oli, inoltre nutre a fondo i capelli e dona un risultato finale luminoso e morbido, idratando, contrasta la secchezza e prolunga la durata del colore. 

Qualecolorazione permanente senza ammoniaca per un odore piacevole scegliere? 

Quanto alle colorazioni permanenti senza ammoniaca per una fragranza piacevole, INOA resta una delle ottimeopzioni del mercato e la preferita dei parrucchieri. Ma se state cercando una colorazione del tutto alternativa alla tradizionale tinta potete optare per Botanea.  

La colorazione Botanea è una nuova linea di tinte per capelli a base di polveri vegetali e olio di cocco, che avvolge la polvere riducendone la volatilità. A seconda del colore che desiderate, potete scegliere tra cassia, henné e indigo, oppure mixarli come preferite per ottenere la giusta tonalità. Basta mescolare il tutto con acqua calda e applicarlo sui capelli per ottenere un bel colore non permanente (scarica coi lavaggi) ma comunque duraturo e un risultato naturale. 

Image credits: Getty Images - Mint Images RF - Mint Images
;